Ebc
cerca
Cartella Normativa Normativa
torna indietro stampa questa pagina torna in alto
Ebc
APPRENDISTATO - FIRMATO L'ACCORDO NAZIONALE PER IL I E III LIVELLO

APPRENDISTATO - FIRMATO L'ACCORDO NAZIONALE PER IL I E III LIVELLO 21/10/2016 / APPRENDISTATO - FIRMATO LACCORDO NAZIONALE PER IL I E III LIVELLO lo scorso 19 ottobre, è stato firmato l'accordo nazionale sull'apprendistato di I e di III livello (rispettivamente ex art. 41, co. 2, lett. “a” e ex art. 41, co. 2, lett. “c” del D.lgs. n. 81/2015). L’accordo, firmato da CONFCOMMERCIO Filcams-CGIL, Fisascat-CISL e Uiltucs-UIL - per le imprese che applicano il CCNL Terziario - prevede: PER APPRENDISTATO DI I LIVELLO: la seguente disciplina per la retribuzione delle ore svolte presso il datore di lavoro, ferme restando le previsioni di legge per la formazione curriculare: - ore di formazione svolte presso l'istituzione formativa: nessuna retribuzione (ex art. 43, co. 7); - ore di formazione svolte presso il datore in base al piano curriculare: 10% della retribuzione dei lavoratori qualificati per la medesima figura professionale; - ore svolte presso il datore eccedenti quelle di formazione: 1° e 2° anno - 50% della retribuzione dei qualificati 3° anno - 65% della retribuzione dei qualificati eventuale 4° anno – della retribuzione 70% dei qualificati N.B.: Variano dunque le previsioni dell’Accordo provinciale di Varese (cedevole rispetto all’accordo nazionale) che si ricorda prevede: contratti di tre anni: 1° anno: 55%; 2° 65%, 3° 75% contratti di quattro anni: 1° anno: 50%; 2° 60%, 3° 70%, 4° 80% N.B. I firmatari hanno previsto una misura incentivante per la prosecuzione del rapporto a tempo indeterminato, prevedendo un sottoinquadramento del lavoratore di un livello per ulteriori 12 mesi. Viene inoltre disciplinata la possibilità di proseguire il rapporto in apprendistato professionalizzante per ottenere anche la qualifica contrattuale, nel rispetto delle durate massime previste dalla disciplina contrattuale per l'apprendistato professionalizzante. Pertanto, la somma dei periodi in apprendistato di I livello e in apprendistato professionalizzante non potrà superare i 36, ovvero, i 42 e 48 mesi per le specifiche qualifiche con durata fino a 5 anni, previste nell'accordo di riordino dell'apprendistato del 24 marzo 2012. PER L'APPRENDISTATO DI III LIVELLO: E’ Prevista la seguente disciplina per la retribuzione: - ore di formazione svolte presso l'istituzione formativa: nessuna retribuzione (art. 43, co. 7); - ore di formazione svolte presso il datore in base al piano curriculare: 10% della retribuzione dei lavoratori qualificati per la medesima figura professionale; - ore svolte presso il datore eccedenti quelle di formazione: prima metà del periodo: l'apprendista è sottoinquadrato di due livelli seconda metà del periodo: l'apprendista è sottoinquadrato di un livello

Allegati

Commenti Commenti 0 - Commenta L'articolo
Copyright 2017 © Enti Bilaterali della provincia di Varese Copyrights & Disclaimer
Via Valle Venosta, 4 - 21100 VARESE - C.F. 95035190123 - tel. 0332 342207 - fax. 0332 335518 - info@entibilaterali.va.it Credits