Ebc
cerca
Cartella Collegato Lavoro Collegato Lavoro
torna indietro stampa questa pagina torna in alto
Ebc
SISTEMA SANZIONATORIO IN MATERIA DI LAVORO-VIOLAZIONI IN TEMA DI INSTAURAZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO E DI ORARIO DI LAVORO

La maxisanzione per le violazioni in tema di instaurazione del rapporto di lavoro e di orario di lavoro.


È entrata in vigore sabato scorso, 22 febbraio, la legge 21 febbraio 2014 n. 9, di conversione del decreto-legge 23 dicembre 2013, n. 145, recante interventi urgenti di avvio del piano «Destinazione Italia».

Misure di contrasto al lavoro sommerso e irregolare (art. 14) Nell'ambito delle misure per il contrasto del lavoro sommerso o irregolare, il Ministero del Lavoro viene autorizzato ad integrare la dotazione organica del personale ispettivo in possesso di specifiche professionalità compatibili con quelle di ispettore tecnico e ispettore del lavoro.
I maggiori introiti derivanti dall'incremento di talune sanzioni amministrative saranno assegnati al Fondo Sociale per l'occupazione e formazione e ad apposito capitolo dello stato di previsione del Ministero del Lavoro.
Inoltre, nel confermare l'inasprimento del 30% delle sanzioni amministrative per mancata comunicazione preventiva di instaurazione del rapporto di lavoro, viene chiarito che restano soggette alla procedura di diffida le violazioni commesse prima dell'entrata in vigore della legge di conversione del decreto legge.
Infine, il decreto prevede che le sanzioni amministrative per violazione delle disposizioni in materia di durata massima dell'orario di lavoro consentita, nonché in caso di mancato rispetto della disciplina normativa sul riposo settimanale (art. 18 bis c. 3 e 4 del DLgs 66/2003) siano raddoppiate, in luogo della decuplicazione originariamente prevista nel testo del decreto legge (Lavoronews n. 79 del 31.12.2013), e che tale disposizione si applichi alle violazioni commesse a decorrere dalla data di entrata in vigore del decreto.

 21-2-2014 GAZZETTA UFFICIALE

Commenti Commenti 0 - Commenta L'articolo
Copyright 2017 © Enti Bilaterali della provincia di Varese Copyrights & Disclaimer
Via Valle Venosta, 4 - 21100 VARESE - C.F. 95035190123 - tel. 0332 342207 - fax. 0332 335518 - info@entibilaterali.va.it Credits