Ebc
cerca
Cartella Detassazione staordinari Detassazione staordinari
torna indietro stampa questa pagina torna in alto
Ebc
FIRMATO L’ACCORDO TRA UNIASCOM CONFCOMMERCIO E SINDACATI SULLA DETASSAZIONE

I lavoratori impiegati nelle imprese del terziario avranno più soldi in busta paga.


UNIASCOM Varese Confcommercio e le organizzazioni sindacali Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil giovedì 6 giugno hanno firmato, un accordo territoriale che prevede una serie di incentivi fiscali e contributivi a favore delle aziende associate.

 
Le agevolazioni sono applicate alle quote di reddito finalizzate ad incrementare la produttività aziendale, la qualità, la competitività, la redditività, l'innovazione e l'efficienza.


L'intesa, è valida dalla data di stipula fino al 31 dicembre prossimo, ne possono beneficiare tutte le aziende iscritte ad Ascom, a Federalberghi e facenti parte degli Enti Bilaterali.

Le agevolazioni sono applicate su una parte della retribuzioni, che nel 2012 non hanno superato i 40 mila euro di reddito, fino ad un massimale di 2.500 euro lordi, purché siano collegate ad incrementi di produttività.


Lo “sconto fiscale” riguarda lo straordinario, il lavoro supplementare, i turni, il lavoro notturno, festivo e domenicale, premi variabili di rendimento. In tal modo, nelle tasche dei lavoratori varesini potrà rimanere una quota maggiore di reddito disponibile. L'accordo semplifica e garantisce un'applicazione omogenea della detassazione e coglie le opportunità offerte dai provvedimenti legislativi in materia.

Secondo Gallina Lino, responsabile area legislativa del lavoro di UNIASCOM Varese Confcommercio, "si tratta di un Accordo economicamente rilevante per il terziario e per l'economia varesina; è stato fatto un lavoro di attenta elencazione di quanto possa essere effettivamente detassato senza eccessi e in linea sia con le indicazioni di Confcommercio Nazionale sia con la normativa vigente. Questo accordo, grazie ad UNIASCOM ed alle Organizzazioni Sindacali di categoria consente alle imprese aderenti al nostro sistema associativo, siano esse del commercio o degli alberghi o dei pubblici esercizi, di proseguire nel mantenere i livelli di reddito dei loro dipendenti, avvicinando il costo aziendale a quanto effettivamente percepito dai lavoratori”.

Per Pino Pizzo segretario generale Filcams CGIL “ L’intesa agisce essenzialmente sulla leva dei premi di produttività, di qualità, di redditività e di efficienza e su quella dell’orario di lavoro. Il tutto nell’ambito delle previsioni contrattuali, attraverso la valorizzazione della contrattazione aziendale e i benefici della detassazione per quei lavoratori impiegati in aziende dove non è presente la rappresentanza sindacale.”

Per Fabrizio Ferrari  segretario generale Fisascat-CISL è “un accordo importantissimo soprattutto in un momento di crisi come questo, che permette a tutti i lavoratori delle aziende del terziario, del turismo e dei servizi della Provincia di avere più salario netto in busta paga, infatti la detassazione al 10% delle voci di straordinario, domenicale, festivo e premi variabili significano benefici sensibili in termini economici per i lavoratori. Inoltre si assegna un ruolo centrale alla bilateralità; infatti l’accordo fa riferimento esplicito  anche alle aziende aderenti al sistema della bilateralità

Anche per Alessandro Sanhueza segretario generale Uiltucs-UIL “è un intesa all’insegna della continuità di un  percorso di relazioni sindacali sviluppate nel nostro  territorio tra le parti sociali in tutti questi anni, indirizzati oggi anche alle problematiche che vivono le aziende di piccole dimensione e che rappresentano un numero importante nel settore del turismo e del commercio della nostra provincia con un focus alla situazione di crisi economica che viviamo cercando così di garantire un miglior salario ai lavoratori.


Allegati

Commenti Commenti 0 - Commenta L'articolo
Copyright 2017 © Enti Bilaterali della provincia di Varese Copyrights & Disclaimer
Via Valle Venosta, 4 - 21100 VARESE - C.F. 95035190123 - tel. 0332 342207 - fax. 0332 335518 - info@entibilaterali.va.it Credits