Ebc
cerca
Cartella RIFORMA DEL LAVORO RIFORMA DEL LAVORO
torna indietro stampa questa pagina torna in alto
Ebc
RINNOVATO IL CONTRATTO DI LAVORO DELLA PANIFICAZIONE

Federpanificatori-FIPPA e Assopanificatori-Fiesa Confesercenti hanno firmato, con FLAI-CGIL, FAI- CISL e UILA-UIL, il rinnovo del Contratto Nazionale di Lavoro del settore della panificazione che riguarda 25 mila imprese e circa 75 mila addetti. Il nuovo Contratto sarà in vigore sino al 31/12/2014. Il CCNL promuove la bilateralità e vincola tutte le imprese associate a garantire ai propri dipendenti il trattamento previsto da Ebipan e Fonsap, i due innovativi strumenti della bilateralità a sostegno dell’assistenza sanitaria, per i dipendenti delle imprese di panificazione, e della formazione e aggiornamento professionale.
Il Contratto valorizza il secondo livello di contrattazione territoriale e rafforza lo strumento dell’apprendistato, riconfermando le intese sindacali nel quadro della normativa vigente (Dlgs 167/2011 come modificato dalla Legge 92/2012) e riconosce ai lavoratori migranti il diritto a cumulare le ferie previste contrattualmente con i permessi retribuiti.
Sugli aumenti retributivi per i panifici artigiani per la qualifica A2 dall’1/2/2013 scatterà un incremento di 50 euro, mentre dall’1/1/2014 è previsto un ulteriore incremento di 30 euro. Tali aumenti potranno essere assorbiti nel caso da eventuali anticipazioni già riconosciute. Ai lavoratori viene riconosciuta una “una tantum” di 180 euro frazionata in tre tranche: la prima a fine febbraio c.a., la seconda a fine aprile c.a. e la terza a fine novembre c.a..

 


Allegati

Commenti Commenti 0 - Commenta L'articolo
Copyright 2017 © Enti Bilaterali della provincia di Varese Copyrights & Disclaimer
Via Valle Venosta, 4 - 21100 VARESE - C.F. 95035190123 - tel. 0332 342207 - fax. 0332 335518 - info@entibilaterali.va.it Credits