Ebc
cerca
Cartella News News
torna indietro stampa questa pagina torna in alto
Ebc
BONUS 500 EURO 18ENNI E INSEGNANTI - COME FUNZIONA E COME RICHIEDERLO?

Bonus 500 euro 18enni Bonus 500 euro 18enni, ultime novità: il bonus è stato confermato dalla nuova Legge di Bilancio per il 2017. I neo-maggiorenni potranno richiedere l’incentivo anche nel corso del 2017 e utilizzare la carta acquisti per altre attività finora non previste dal bonus. Per poter approfittare del bonus 500€, però, è obbligatorio avere le credenziali SPID, il Sistema Pubblica di Identità Digitale con cui accedere ai servizi della Pubblica Amministrazione. Solo registrandosi a SPID, infatti, i 18enni potranno accedere al sito ufficiale 18app e vedere qual è l’offerta culturale a loro disposizione e dove poter spendere il bonus cultura. I beneficiari del bonus 500 euro hanno tempo fino al 31 gennaio 2017 per registrarsi, mentre la Carta elettronica è utilizzabile entro e non oltre il 31 dicembre 2017 per acquisti presso le strutture e gli enti convenzionati e presenti su 18app. La Carta elettronica 18enni è usata attraverso buoni spesa individuali e nominativi, che possono essere usati solo ed esclusivamente dal beneficiario. Per generare i buoni spesa da presentare presso i botteghini degli eventi a cui si partecipa, il beneficiario inserisce i dati richiesti sulla piattaforma elettronica e al momento dell’utilizzo può presentarli sul dispositivo, in forma elettronica, oppure stamparli. Nel dettaglio il bonus 500 euro 18enni può essere speso per l’acquisto di: Ingressi per cinema, concerti, eventi culturali, musei, monumenti e parchi, teatro e danza, acquisto di libri. Bonus insegnanti 2017 Per cominciare a spendere il bonus 500 euro insegnanti bisogna attivarsi sulla piattaforma della Carta del Docente.Prima di registrarsi alla “Carta del Docente” inserendo i propri dati personali, però, è necessario ottenere l’identità digitale SPID. Ma cos’è la Carta del Docente? Quest’anno i 500 euro sono assegnati attraverso un “borsellino elettronico”, così come per il bonus diciottenni, anche per i docenti è stata introdotta un’applicazione web, chiamata “Carta del Docente” La procedura quindi sarà più o meno la stessa di quella prevista per il bonus di 500euro per i diciottenni, utilizzabile solamente per i servizi disponibili sulla 18app. Bonus 500€ per insegnanti: per cosa si può spendere? Di bonus insegnanti si parla soprattutto nel Piano Formazione pubblicato dal MIUR lo scorso 3 ottobre. Nel capitolo 5 possiamo leggere che, per “contribuire al proprio sviluppo professionale”, al docente verrà distribuita una carta elettronica prepagata con 500euro ogni anno, che potranno essere spesi per le attività di formazione e aggiornamento previste dalla legge sulla Buona Scuola. Nel dettaglio il bonus insegnanti 2017 può essere speso per l’acquisto di: • libri e testi, anche in formato digitale; • hardware e software (tablet, ma non smartphone); • biglietti per rappresentazioni teatrali o cinematografiche; • biglietti d’ingresso a musei, mostre ed eventi culturali e spettacoli dal vivo. Inoltre, i docenti potranno utilizzare il bonus di 500€ per l’iscrizione a: • corsi per attività di aggiornamento o di qualificazione delle competenze professionali, purché siano svolti da enti accreditati presso il MIUR; • corsi di laurea, di laurea magistrale, specialistica o a ciclo unico, inerenti il profilo professionale; • corsi di specializzazione o perfezionamento post lauream o a master universitari inerenti al profilo professionale. Infine, gli insegnanti potranno approfittare dei 500 euro per “iniziative coerenti con le attività individuate nell’ambito del piano triennale dell’offerta formativa delle Istituzioni scolastiche e del Piano nazionale di formazione”.
Commenti Commenti 0 - Commenta L'articolo
Copyright 2017 © Enti Bilaterali della provincia di Varese Copyrights & Disclaimer
Via Valle Venosta, 4 - 21100 VARESE - C.F. 95035190123 - tel. 0332 342207 - fax. 0332 335518 - info@entibilaterali.va.it Credits